Occhiali da Vista Longchamp LO2607 272 ZsRKuLd

SKU897913
Occhiali da Vista Longchamp LO2607 272 ZsRKuLd
Occhiali da Vista Longchamp LO2607 272
Numero da rete fissa 800 986 787 , Numero da rete mobile 06 899 700 61
Spedizione gratuita per tutti gli ordini online
Ogni ordine successivo in data odierna avrá le spese di spedizione gratuite.
Il tuo carrello

Il carrello è vuoto

Ricerca Accedi Account Lista dei desideri Carrello 0
Menu
Occhiali da Vista Silhouette CARBON INTARSIA 5404 6051 zJmMmmUpBZ
Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

www.unipi.it

Tavola rotonda alla Gipsoteca di Arte Antica dell'Università di Pisa

15 Maggio 2018 - 16 Maggio 2018 | Gipsoteca di Arte Antica Piazza S. Paolo All'Orto, 20, 56127 Pisa PI, Italia

Il 15 e il 16 maggio , dalle ore 09:00 , alla Gipsoteca di Arte Antica , si svolgerà l'incontro "Riflessioni sull'Alterità: le visioni del diverso nella Storia" . L'evento è organizzato dal Dottorato di Ricerca in Storia del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa , in collaborazione con il Dottorato di Ricerca in Studi Storici delle Università di Firenze e Siena .

La tavola rotonda ha come principale obiettivo quello di interrogarsi sulla macro-questione dell'alterità: una categoria concettuale che, declinata nelle sue accezioni culturali, politiche, religiose, etniche e razziali, si è modificata nel corso della storia. Il "diverso", l' "altro", lo "straniero" hanno sempre suscitato reazioni divergenti tra interesse e repulsione, la curiosità di conoscere l'esotico e di stabilire un'interazione duratura, e il desiderio di opprimere, sottomettere e talvolta eliminare colui che rimaneva fuori dagli schemi convenzionali. Queste due giornate si propongono di creare un momento di discussione aperto a tutti gli interessati su chi è stato il diverso e che cosa si è inteso per alterità in determinati periodi storici, con l'intento di scalfire etichette monocromatiche che ancora oggi vengono attribuite con troppa semplicità.

Programma

Martedì 15 maggio

09:00 -

09:15 - - Cristina Alù (Università di Pisa)

09:45 - - Francesco reali (Università di Pisa)

10:15 - . - Eleonora Capannolo (Università di Pisa)

10:45 -

11:15 -

11:30 - - Dmitrij Palagi (Università di Pisa)

12:00 - - Francesca Diana (Università di Bologna)

12:30 -

Mercoledì 16 maggio

10:00 - - Maria Adank (Universdità di Pisa)

10:30 - - Emanuele Giusti (Università di Firenze)

11:00 - - Elia Morelli (Università di Pisa

11:30 - - Sara Cappelletti (Università di Pisa)

12:00 -

12:30 -

12:45 - - Beatrice Falcucci (Università di Firenze)

13:15 - - Lucas Iannuzzi

13:45 -

Info e Contatti:

Allegati:

2018-05-15 09:00:00
2018-05-16 23:00:00

Mostre

Addio mia bella addio. L’Università di Pisa e la memoria di Curtatone e Montanara

28 Maggio 2018 - 30 Giugno 2018

TripAdvisor utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni . Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie.

Venezia
Consiglio: puoi vedere tutti i luoghi salvati in I miei viaggi.
Posta in arrivo
Accedi per ricevere aggiornamenti sui viaggi e inviare messaggi ad altri viaggiatori.
REGISTRATI
Posta in arrivo
Altro
“Reale dimostrazione di lavorazione vetro artistico di Murano "Free Entrance"”
Recensione di Vetreria Murano Arte - VMA
72 foto
+39 041 736666
Sito web
E-mail
Migliora questo profilo
in classifica su 135 Musei a Venezia
220 recensioni
Certificato di Eccellenza
Gallerie d'arte , Negozi di specialità e articoli da regalo , Musei , Shopping
Meno di 1 ora
La Vetreria Murano Arte, riconoscibile per la caratteristica sagoma rossa visibile anche da Venezia, occupa un’area di oltre 3.500 metri quadrati in Calle San Cipriano 48/1, a Murano (fermata vaporetti: Colonna). Presso la nostra sede è possibile visitare gratuitamente la fornace e vedere i nostri maestri vetrai al lavoro. Una nostra guida vi illustrerà le tecniche tradizionali di lavorazione del vetro. Disponiamo di una galleria d'arte con 14 sale d'esposizione con il meglio della produzione artigianale di Murano e di un negozio di souvenir. Siamo aperti tutti i giorni dalle 9.00 alle 16.00.
Accessibile in sedia a rotelle
Umberto F
Teramo, Italia
36 87
Recensito 6 agosto 2015 da dispositivo mobile
Umberto F Teramo, Italia
Recensito 6 agosto 2015
Reale dimostrazione di lavorazione vetro artistico di Murano "Free Entrance"

Scesi con il vaporetto a Colonna, andate a sinistra, svoltate l'angolo dopo le toilette, proseguite per un centinaio di metri, superate un ponticello e proseguite diritto fino a questa vetreria, l'unica che vi permetterà di assistere per qualche minuto non solo ad una piccola dimostrazione dedicata propria ai visitatori ma, nel frattempo, anche alle lavorazioni dei maestri vetrai destinate a diventare prodotti artistici finiti, il tutto senza pagare un biglietto d'ingresso ma lasciando alla fine l'eventualità di una "mancia" per il caffè a discrezione del visitatore. Lo show-room che è possibile visitare successivamente mi è apparso essere di originale vetreria artistica di Murano, privo dei tanti oggettini commerciali "Made ovunque ... Tranne che a Murano" che riempiono i tanti negozi presenti nel tratto tra le fermate di Colonna e Faro dei vaporetti. Le altre vetrerie presenti pretendono tutte un biglietto d'ingresso dai 3 ai 5 €. Consigliato.

Chiedi a Umberto F in merito a Vetreria Murano Arte - VMA
1 Grazie, Umberto F
Questa recensione rappresenta l'opinione personale di un viaggiatore di TripAdvisor e non di TripAdvisor LLC.
Aggiornamento elenco in corso…
Occhiali da Vista Banana Republic Jaslyn 0CT8 wvQTvP7s
Recensioni (220)
MOSTRA LE RECENSIONI CHE CITANO
Filtra
Filtra recensioni
38 recensioni

36 - 38 di 38 recensioni

Acquista

Praticamente ogni ragazza che cura la propria alimentazione si concentra sulle calorie.

Forse qualcuna, più “evoluta”, fa anche il conto dei macronutrienti (carboidrati, proteine, grassi), ma quasi tutte tutte sottovalutano un aspetto FONDAMENTALE:

Come ti spiegherò in questo articolo, conoscere e monitorare la tua idratazione è necessario per mantenerti tonica, ridurre la ritenzione idrica e far funzionare al meglio qualsiasi dieta.

Sei pronta? Iniziamo!

Prova ad andare da un nutrizionista e sarà la prima cosa che ti dirà, ma è talmente “scontata” che spesso si tende a non dargli la giusta importanza...

Questo, più o meno, è il pensiero che ci gira in testa e quindi ignoriamo il consiglio convinte di bere già abbastanza.

Questo errore è anche colpa dei nutrizionisti stessi che ci permettono di sbagliare. Dovrebbero fermarci e dire:

Tu ad esempio, sai esattamente QUANTI liquidi dovresti assumere e LI MISURI?

O vai a caso?

Se (come credo) vai a caso

Idratazione: un approccio scientifico

: quando parliamo di idratazione ci riferiamo in generale a qualsiasi liquido, tuttavia come buona regola tieni conto che la maggior parte di questi liquidi devono essere acqua o bevande a zero calorie (come la ), non ovviamente succhi di frutta zuccherati o peggio bibite gassate!

La prima cosa che devi sapere, per iniziare, è che nell’idratazione NON basta “ascoltare” le necessità del proprio corpo.

Bisogna ANTICIPARLE!

Il “senso della sete” può essere infatti allenato e questa è una cosa molto negativa perché rischia di creare pericolosi circoli viziosi!

Lascia che ti spieghi…

Se bevi solo quando hai sete il corpo si abituerà al tuo livello di idratazione riducendo di conseguenza lo “stimolo della sete” che ti porterà quindi a bere ancora meno.

E così via… capisci il problema?

Per questo

Andiamo quindi a calcolare il tuo fabbisogno di acqua e per farlo usiamo una formula molto semplice: ti basta calcolare

Quindi ad esempio se pesi 60kg il tuo fabbisogno giornaliero di liquidi è 0,05*60= 3 litri al giorno. A questo va aggiunto un bicchiere d’acqua extra per ogni caffè che bevi.

Questo è un numero che ti devi STAMPARE IN TESTA e ogni giorno devi essere CERTA di averlo rispettato, prima ancora di guardare le calorie!

Usa la memoria, un foglio di carta, un app per il cellulare (ce ne sono diverse tipo AquaUp, AcquAlert, ecc.) ma trova il modo di bere la quantità d’acqua necessaria.

Perché l’idratazione è fondamentale?

La quantità di liquidi che assumiamo ogni giorno influenza in modo DECISIVO i risultati di qualsiasi percorso di bellezza per 3 motivi:

Oltre a questo una corretta idratazione previene anche il rischio di infarto, i crampi e i problemi alle articolazioni. :-)

6 regole per idratarti in modo corretto

Idratazione e ritenzione idrica

La ritenzione idrica è lo stato “iniziale” della cellulite che si genera perché i “liquidi” vengono stipati in modo consistente nella parta interstiziale (tra le cellule).

A volte le donne "fraintendono" il concetto di ritenzione idrica e pensano che "bere meno" possa aiutare ma è esattamente il contrario perché, come avrai capito, il problema della ritenzione idrica non è solamente un discorso quantitativo (troppi liquidi) ma qualitativo (dove i liquidi vengono conservati).

Se bevi poco, oltretutto, il corpo riceverà il segnale di “risparmiare” liquidi, rendendo ancora più difficile liberarsi di quelli extracellulari.

PS: Occhiali da Vista Puma PU0046O 004 9vJTV
È importante conoscere la situazione di partenza in modo preciso prima di pensare a come migliorare!

Attenzione però alla pubblicità ingannevole...

Per anni ci hanno prese in giro facendoci credere che bastasse bere certi tipi speciali di acqua con per tornare giovani e toniche, con un elenco infinito di slogan assolutamente assurdi (o fuorvianti) dal punto di vista scientifico:

Per carità, tutte cose vere ma comuni a qualsiasi tipo di acqua!

Torniamo quindi ai fatti…

Se è vero che una corretta idratazione è il punto di partenza per mantenerci giovani e in forma non è certo di per se SUFFICIENTE a contrastare un fenomeno complesso come la ritenzione idrica che ha diverse altre cause tra cui:

1 - Scarsa massa cellulare “attiva”

Una buona massa muscolare richiama al suo interno i liquidi interstiziali perché la cellula, ricca di glicogeno, richiama per osmosi l’acqua dalla componente extracelullare.

Quindi la quantità d’acqua è la stessa, ma ridistribuita meglio… e tu risulterai più tonica e magra.

Ovviamente l’unico fattore per migliorare questa componente è l’allenamento , in particolare quello con sovraccarichi significativi (quindi niente allenamenti coi pesetti ad altissime ripetizioni, tipici degli allenamenti femminili, ma allenamenti mirati all’ipertrofia muscolare).

.

2 - Ritorno venoso e linfatico insufficiente:

Se la circolazione (e in particolare la microcircolazione) non funziona correttamente gli arti inferiori non riusciranno a far defluire i liquidi che tenderanno quindi a “stagnare” nei tessuti.

Per questo è importante stimolare da subito il microcircolo e ristabilirne il corretto funzionamento (che nelle donne spesso è compromesso per motivi ormonali) e in questo può aiutarti:

3 - Eccessivo allenamento “al caldo”

Hai presente quelle ragazze che per “sudare di più” si coprono come delle palombare anche se corrono sotto il sole a 40°?

Ecco, stanno solo creando dei danni perché dilatano il letto venoso, facilitando l’accumulo di acqua nella parte extracellulare e quindi la formazione di ritenzione idrica!

Quando fai sport vestiti in modo “comodo” e adeguato alla temperatura esterna, anche perché se soffri il caldo inevitabilmente diminuirai le tue prestazioni, peggiorando quindi l’allenamento e i risultati.

Davvero un controsenso!

4 - Alimentazione ad eccessivo carico glicemico

L’insulina è l’ormone che più influisce nell’equilibrio idrosalino del corpo.

Un livello di insulina troppo elevato crea problemi alla microcircolazione (con tutti gli effetti negativi che abbiamo visto) e per mantenerlo basso occorre consumare alimenti a basso indice glicemico (eccezion fatta per la colazione e il primo pasto post allenamento perché in quei casi le cellule sono particolarmente “affamate” e ricettive) e fare tanti piccoli pasti invece che pasti voluminosi.

Inoltre è importante rispettare la giusta “quota” proteica giornaliera (almeno 1gr per kg di peso).

Per questo devi misurare quante ne assumi durante il giorno, magari usando MyFitnessPal, un’applicazione che ti aiuta a controllare la tua alimentazione in modo scientifico ( ).

Se vuoi approfondire l’argomento alimentazione e allenamento invece ti consiglio di leggere il mio Libro - che ti aiuterà a rimodellare le tue gambe e a dire definitivamente addio alla cellulite in 7 settimane.

SENZA interventi chirurgici, SENZA iscriverti in palestra, SENZA costosi trattamenti professionali e ANCHE SE tutto quello che hai provato (fino ad oggi) non ha mai funzionato!

Conclusione

Come abbiamo visto l’idratazione è fondamentale per qualsiasi percorso di bellezza.

PRIMA di spendere soldi, di impegnarti in diete, di sudare in palestra ASSICURATI quindi di rispettare la tua quota di liquidi giornalieri pari a 0,05 litri per kg di peso.

Se non vuoi bere solo acqua insaporiscila con limone e zenzero (gli donerà anche un’azione antinfiammatoria e brucia grassi) ma evita le bevande gassate e i succhi di frutta (sono pieni di zucchero e quindi calorie).

Ricorda di bere poco alla volta, tante volte al giorno e non fare “abbuffate” perché sarebbe inutile!

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e ti sia stato utile... se ti va puoi condividerlo con i tuoi amici cliccando il bottone di Facebook! Mi faresti un ENORME piacere...

A presto!

Occhiali da Vista Ralph Lauren RL6133 5616 6xKao
.
Testo errore
Serve aiuto?
GARANTITA E SICURA

Invieremo la ricarica sul numero indicato, entro un massimo di 24 ore dalla tua richiesta. A seguito della ricarica riceverai un SMS sul numero ricaricato.

Effettua una nuova ricarica
Controlla il campo Controlla il campo
altri metodi di pagamento
Controlla il campo

Verrai reindirizzato sul sito di PayPal dove potrai effettuare il pagamento

Vuoi ricevere la notifica?

Controlla il campo

Accetto Occhiali da Vista Emporio Armani EA 3127 5629 dM1uF

Occhiali da Vista SmartBuy Collection Byron A 664 P6EtBkdz

Ricarica con Carta di Credito

Ricarica con Carta di Credito

E' possibile utilizzare carte di credito VISA, VISA ELECTRON, MASTERCARD, CARTASÌ, POSTEPAY, MONETA, MAESTRO, DINERS, AURA, AMERICAN EXPRESS, i cui titolari siano residenti in Italia. Le transazioni sono gestite da SIA S.p.A. e la sicurezza è garantita da un sistema di crittografia dei dati (SSL). SIA S.p.A. garantisce la protezione e la riservatezza dei dati sensibili. Sull'estratto conto della carta la transazione ha come riferimento Wind.it – Ricarica. Ai Clienti autenticati con login e password, viene richiesto l'inserimento dei dati solo alla prima ricarica. La carta precedentemente utilizzata resta disponibile per le successive ricariche. Per motivi di sicurezza saranno visibili solo le ultime 4 cifre della carta e la tipologia (VISA, MASTERCARD, POSTEPAY…). E' sempre possibile modificare o eliminare una carta dal proprio profilo.

Ricarica con PayPal

Per pagare con PayPal viene stabilito un collegamento protetto alla pagina di pagamento, dalla quale è possibile accedere al proprio conto PayPal, inserendo i dati di accesso e la password. In caso di esito positivo si riceverà una mail di conferma del pagamento da parte di PayPal. E' possibile, per i Clienti autenticati con login e password, selezionando la voce "Ricorda i mie dati" effettuare i pagamenti successivi senza dover più inserire le credenziali sul sito di PayPal. Per ragioni di sicurezza WIND non salva le tue credenziali di accesso ma esclusivamente un codice identificativo fornito da PayPal. Potrai sempre modificare la tua scelta direttamente dalla pagina di ricarica.

Addebito su Conto Telefonico

Scegliendo questa modalità di pagamento puoi ricaricare il tuo telefonino addebitando il costo direttamente sul tuo Conto Telefonico WIND ed Infostrada. Per usufruire del servizio è necessario aver pagato gli ultimi due Conti Telefonici emessi.

Accettazione ed evasione dell'Ordine

WIND provvederà all'evasione degli ordini entro 48 ore dalla richiesta e si riserva il diritto di non accettare ordini in caso di fornitura di dati anagrafici e/o di pagamento non reali, precedente inadempimento a qualsiasi titolo nei confronti di Wind Tre S.p.A. con Socio Unico, iscrizione nell'elenco dei protesti, assoggettamento a procedure concorsuali, superamento dei massimali di spesa. In caso di contestazioni da parte del titolare dello strumento di pagamento utilizzato per effettuare la ricarica online (carta di credito, conto PayPal, conto corrente, Conto Telefonico, PagOnline di UniCredit, BancoPosta Online) ovvero nei casi in cui lo stesso sia stato impiegato in modo improprio o fraudolento o siano stati superati i massimali di spesa , WIND avrà diritto di rivalersi nei confronti del titolare della SIM beneficiaria della ricarica online, che avrà l’obbligo di rimborsare, anche attraverso lo storno diretto da parte di WIND, l’importo delle transazioni oggetto di contestazione. L’azienda continuamente effettua le necessarie verifiche per intraprendere le azioni più opportune volte ad arginare attività illegali riservandosi il diritto di agire nei confronti di chiunque commetta reati di frode online. WIND si riserva inoltre di adottare, senza preavviso, ulteriori restrizioni allo scopo di tutelarsi da eventuali utilizzi fraudolenti. Per l'acquisto delle ricariche online non è prevista emissione di scontrino fiscale. WIND si riserva il diritto di variare in qualsiasi tempo le presenti Condizioni. Le eventuali nuove condizioni saranno efficaci dal momento della pubblicazione sulla presente pagina, e si applicheranno alle sole vendite concluse successivamente.

Nessuna responsabilità è imputabile a Wind Tre S.p.A. con Socio Unico per eventuali errori di compilazione del numero di telefono ricaricato.

Condizioni ed Informativa Privacy

Ai sensi dall'art. 13 D.Lgs. 196/03, ti informiamo che i dati personali sono trattati per finalità strumentali all'erogazione del Servizio richiesto. Per l'esercizio dei diritti ai sensi dell'art. 7 D.Lgs. 196/03, si potrà rivolgere richiesta scritta a Wind Tre S.p.A. con Socio Unico - Ufficio Privacy- Via Leonardo da Vinci, 1 20090 – Trezzano S/N (MI) Italia. Le presenti condizioni si intenderanno accettate con l'invio dell'ordine di acquisto.

Cerca
Configurazione Smartphone
Configura sul tuo Smartphone o Tablet i servizi Internet, MMS ed email.

Seleziona dal menù a tendina la marca e il modello del tuo Smartphone o Tablet e clicca sul tasto Conferma. Per ricevere un SMS di configurazione, clicca il tasto Invia e inserisci il tuo numero di telefono. Una volta ricevuto l’SMS di configurazione alcuni telefoni potrebbero richiedere l'inserimento del PIN 1234 per procedere con l'installazione. Per configurare manualmente puoi consultare la guida cliccando sul tasto Visualizza. Il servizio è riservato ai clienti Wind. Le impostazioni che riceverai potrebbero non funzionare se il tuo Smartphone o Tablet non è Wind. Se il modello non è in elenco, seleziona Parametri Generici.

© 2018 RETOUR . All Rights Reserved. Powered by Occhiali da Vista Police VPL262N 04AP 1Xjz2
. Created by